TIMING

Clicca sul giorno:

<febbraio 2018>
lumamegivesado
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627281234
567891011

Vedi i prossimi appuntamenti:


Conferenze stampa

Mido: 1st eye awareness day

25/02/18, 14:00
Fiera di Milano, Rho, Milano

Milan Design Week 2018

27/02/18, 10:30
SIAM Società d'Incoraggiamento Arti e Mestieri, via Santa Marta 18, Milano

5Vie Art + Design

27/02/18, 10:30
Siam, via Santa Marta 18, Milano


Convegni


Eventi

Marina Rinaldi

24/02/18, 10:00 - 18:00
piazza Liberty 4, Milano

Labo.Art - Milan Biking Show

24/02/18, 11:00 - 15:00
via Bergognone - via Tortona - via Solari, Milano

Major Giovanni Allegri

24/02/18, 12:30 - 15:00
solo su invito, via Santa Cecilia 8, Milano

Essentiel'M Jean-Marie Massaud X Ruco Line

24/02/18, 18:00 - 21:00
Ruco Line Boutique, via della Spiga 48 - solo su invito, Milano

Liborio Capizzi: diLiborio

24/02/18, 18:00 - 23:00
via Maroncelli 14, Milano


Mostre / Vernissage


Presentazioni

Alberto Guardiani

20/02/18, 10:00 - 18:00
solo su appuntamento, corso Venezia 16, Milano

Angelia Ami

21/02/18, 09:00 - 19:00
Fashion Hub Market - Spazio Cavallerizze, via Olona 6 bis, Milano

Viola Ambree

21/02/18, 10:00 - 18:00
Showroom, via Sant’Agnese 14 , Milano

Max Mara - Trophy Day (capsule collection con Richard Saja)

21/02/18, 10:00 - 18:00
showroom, Piazza Liberty 4 - solo su invito, Milano

Luisa Tratzi

22/02/18, 10:00 - 19:30
Showroom, via Marsala 4 B, Milano


Press day

Roberto Botticelli

24/02/18, 10:00 - 17:00
Showroom, corso Venezia 12, Milano

Clips

24/02/18, 16:00 - 19:00
Showroom Wanda Mode, via Privata F.lli Gabba 5 , Milano

A by Annabelle

25/02/18, 10:00 - 20:00
Grand Hotel et de Milan - Verdi Hall, via Manzoni 29, Milano

LDL Comunicazione e Cometa Press

21/03/18, 10:00 - 19:00
IFD Galley, via Marco Polo 4, Milano


Sfilate

Salvatore Ferragamo

24/02/18, 09:30
Piazza Affari 6, Milano

Giorgio Armani

24/02/18, 10:30
via Bergognone 59, Milano

Giorgio Armani

24/02/18, 11:30
via Bergognone 59, Milano

Alberto Zambelli

24/02/18, 11:30
via Olona 6 bis, Milano

Francesca Liberatore

24/02/18, 12:30
Padiglione Visconti, via Tortona 58 - solo su invito, Milano


Opening

Istituto Marangoni - School of Fashion

24/02/18, 10:00 - 17:00
open day, via Verri 4, Milano


Vedi tutti gli appuntamenti

SALONI

I prossimi 10 saloni


Milano Moda Donna

Milano

20 - 26 feb 2018


The One MIlano

Milano

23 - 26 feb 2018


White

Milano

23 - 26 feb 2018


Super

Milano

24 - 26 feb 2018


Mido

Rho, Milano

24 - 26 feb 2018


Children's Club

New York

25 - 28 feb 2018


Sole Commerce

New York

26 - 28 feb 2018


Moda

New York

26 - 28 feb 2018


Coterie

New York

26 - 28 feb 2018


Stitch @ Coterie

New York

26 - 28 feb 2018


Vedi tutti i saloni
dichiarazioni giovedì 12 ottobre 2017

 

Victor Luis difende il renaming di Coach: «Tapestry è una metafora perfetta»

Victor Luis difende il renaming di Coach: «Tapestry è una metafora perfetta»

 

Dopo aver annunciato ieri (11 ottobre) il cambio di nome di Coach, che dal 31 ottobre diventerà Tapestry, il ceo Victor Luis spiega il perché di questa scelta, che di primo acchito, almeno sui social, ha raccolto più critiche che pareri favorevoli.

 

In un'intervista a wwd.com, il numero uno del gruppo americano racconta il dietro le quinte di questa decisione, scaturita in seguito alle ultime acquisizioni della società, dapprima (nel 2015) di Stuart Weitzman, con un merger da 574 milioni di dollari, e nell'estate scorsa di Kate Spade, inglobata nel business con una spesa di 2,4 miliardi di dollari.

 

 

«Del renaming ne avevamo già parlato qualche anno fa - informa il manager - ma dopo l'operazione di Kate Spade in luglio, l'argomento è tornato prepotentemente alla ribalta. Dovevamo trovare una piattaforma dove ogni brand potesse mantenere la propria personalità e il suo posizionamento, senza creare confusioni».

 

Suggerito dall'agenzia Carbone Smolan, Tapestry ("arazzo" la traduzione letterale) è arrivato dopo aver considerato «tanti, tanti nomi» precisa.

 

«Quello che ci piace di Tapestry - prosegue Luis - è che riflette i valori da noi condivisi, l'heritage e l'artigianalità, come un'opera d'arte costruita con diversi fili e colori, a rappresentanza dei nostri diversi marchi e dipendenti. È una bellissima metafora per noi, che fa spazio a una crescita senza limiti merceologici e geografici».

 

E poi, oltre a rappresentare concetti come «ottimismo, innovazione e inclusità, valori in comune ai brand in portafoglio», la scelta di Tapestry è per il ceo soprattutto il modo di salvaguardare l'individualità di ciascuna unit: «C'era il rischio - spiega - che i consumatori pensassero che dopo l'acquisizione la label Kate Spade potesse essere venduta nei negozi Coach, oppure che fosse rinominata con il nome di chi l'aveva comprata».

 

Di certo non è la prima volta che una fashion house decide di cambiare denominazione. Pensiamo a esempi illustri come la conglomerata Pinault-Printemps-Redoute, che prima è diventata Ppr e successivamente Kering, oppure alla stessa Kate Spade, il cui vecchio nome era Fifth & Pacific e ancora prima Liz Claiborne.

 

Eppure, almeno stando ai primi commenti sui social, la decisione di Coach non è stata accolta con favore. «Coach ha scelto il titolo di un album della cantautrice Carole King - ha detto per esempio un utente -. Tapestry è un nome terribile per un produttore di borse in pelle».

 

Luis sembra non curarsene e ribadisce le intenzioni del gruppo: «Il cambiamento del nome non riguarda Coach, o Kate Spade o Stuart Weitzman. Abbiamo anzi protetto l'individualità dei singoli brand attraverso un cambiamento del nome aziendale».

 

L'operazione sarà effettiva dal prossimo 31 ottobre. Il nuovo simbolo a Wall Street sarà Tpr.

 

a.t.


Articoli correlati


Invia e-mail

Per trasmettere l'articolo a chi desideri, inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e quello del destinatario. A chi riceverà l'articolo apparirà il tuo nome e indirizzo e-mail.


Se desideri inviare l'articolo a più persone, inserisci gli indirizzi e-mail di tutti i destinatari separati da una virgola.


Puoi inserire il tuo nome e gli indirizzi e-mail senza timore: non li cederemo a terzi. I dati saranno tenuti riservati nel pieno rispetto della Legge 675/96 sulla Privacy.


Il tuo nome: (*)  
Il tuo indirizzo e-mail: (*)  
E-mail dei destinatari: (*)  
Il Messaggio di accompagnamento: (*)  

 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter quotidiana direttamente nella tua casella di posta? Compila il form che trovi qui.

Abbonamenti

Abbonati subito

Per sottoscrivere l’abbonamento a Fashion, clicca qui.

Fashion E-Commerce

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion E-Commerce.

Fashion accessories 2017

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion accessories 2017.

Fashion Showroom

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion Showroom.

Fashion Fairs 2018

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion Fairs 2018.

Guarda le ultime fotogallery

Ultime fotogallery

Guarda le ultime fotogallery pubblicate nelle sezioni Moda, Negozi e People.