TIMING

Clicca sul giorno:

<ottobre 2017>
lumamegivesado
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345

Vedi i prossimi appuntamenti:


Conferenze stampa

Tendenze Milano Unica P/E 2019

25/10/17, 10:00 - 13:00
Teatro Vetra, piazza Vetra 7, Milano

Osservatorio Altagamma

25/10/17, 10:00
Uniicredit Pavillion, piazza Gae Aulenti 10, Milano

Clementoni: "50 anni di gioco. A scuola di coding con Sapientino"

25/10/17, 10:30
Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14, Milano


Convegni

Moda 4.0. Le sfide della filiera e il ruolo dell'alta formazione

21/10/17, 10:30
Fashion Research Italy, via del Fonditore 12, Bologna

Retail Visions - The Design Conference

08/11/17, 09:30 - 13:30
La Triennale, viale Alemagna 6, Milano

Dialogare con il colore

29/11/17, 14:30
La Triennale, viale Alemagna 6, Milano


Eventi

Oroblù 30th Anniversary

25/10/17, 18:00 - 22:00
Superstudio Più - MyOwnGallery, via Tortona 27 - su invito, Milano

Diesel on Touchscreen Smartwatch

26/10/17, 19:00 - 22:00
Diesel Store, piazza San Babila 1-3, Milano

Prototyping Ideas - Domus Academy Design Talks

30/10/17, 19:00
BASE Milano, via Bergognone 34, Milano


Mostre / Vernissage

La Luna è una lampadina - 50 anni IED

26/10/17, 19:00
La Triennale, viale Alemagna 6, Milano


Presentazioni

Saucony

21/10/17, 18:30
Antonioli.INNER, via Pasquale Paoli 4 - su invito, Milano

Dsquared2 kidswear

25/10/17, 12:00 - 19:00
Brave Kid Showroom, via Stendhal 34, Milano

Van Cleef & Arpels

26/10/17, 10:30 - 18:30
via Montenapoleone 10, Milano

Telerie Spadari

26/10/17, 17:00
via Spadari 13, Milano


Press day

IKEA

23/10/17, 09:00 - 18:00
Spazio Quattrocento, via Tortona 31, Milano

Petit Bateau

23/10/17, 14:00 - 19:00
Showroom, via Marco De Marchi 2, Milano

Annakiki

23/10/17, 15:00 - 19:00
via Boccaccio 9, Milano

Seventy

24/10/17, 10:00 - 19:00
via Pontaccio 10, Milano

Giuseppe di Morabito

24/10/17, 10:00 - 18:30
via Aldo Manuzio 17, Milano


Sfilate


Opening

Fondazione Fashion Research Italy

21/10/17, 18:30
via del Fonditore 12, Milano

Nove25

25/10/17, 19:00
via Raffaello Sanzio 19, Milano


Vedi tutti gli appuntamenti

SALONI

I prossimi 10 saloni


Riga Fashion Week

Riga

24 ott - 28 set 2017


Maroc in Mode - Maroc Sourcing

Marrakech

26 - 27 ott 2017


Moda Makers

Carpi (MO)

07 - 09 nov 2017


Hong Kong Optical Fair

Hong Kong

08 - 10 nov 2017


Bangladesh Denim Expo

Dhaka

08 - 09 nov 2017


Pellepiù

Firenze

09 - 11 nov 2017


Chibimart

Milano

10 - 13 nov 2017


Arab Fashion Week

Dubai

15 - 18 nov 2017


Modaprima

Firenze

17 - 17 nov 2017


VicenzaOro January + T-Gold

Vicenza

19 - 24 gen 2018


Vedi tutti i saloni
MILANO MODA UOMO lunedì 19 giugno 2017

 

Prada parte dai fumetti per un’estetica fatta di contrasti

Prada parte dai fumetti per un’estetica fatta di contrasti

 

Ispirandosi ai disegni di Ollie Schrauwen e James Jean, Prada si muove sul filo del perenne contrasto tra codici e capi diversi: spirito ludico e serietà, tinte cupe e pastello, il soprabito che si apre sul pantaloncino che più corto non si può, pesantezza e leggerezza, formale e workwear.

 

Una dicotomia ribadita anche nelle scelte musicali, con una colonna sonora che a tratti si blocca e si distorce, per poi ritrovare la strada dell’armonia.

 

Prendendo spunto dai fumetti, Miuccia Prada ha detto di aver voluto creare qualcosa di “estremamente umano e semplice, da descrivere con il tratto di una matita”, evocando storie e personaggi fantastici, ma prendendo le distanze dalla sensazione di distacco e straniamento che i mezzi digitali possono produrre.

 

Nella collezione il classico si abbina all’insolito, non temendo le dissonanze. I pant in tessuto consistente, quasi invernale, si portano con la camicia tutta disegni e colore, la tuta irta di grafismi in bianco e nero ripetuti all’infinito spunta dal cappotto borghese di taglio dritto, con revers in evidenza.

 

La tuta è appunto uno dei motivi ricorrenti in passerella: con coulisse e maniche arrotolate, è la versione ripulita e nobilitata della divisa da meccanico, mentre altre divise – i pantaloni stretti alla caviglia, come usavano i ciclisti di una volta, certe maglie a righe spesse, assimilabili al mondo dello sport ma senza la sua "muscolarità", i già citati minishort che sembrano usciti più da un ring che da una spiaggia - entrano a far parte del guardaroba dell’uomo cittadino contemporaneo.

 

Il focus è sul punto vita, sulla caviglia che i pantaloni non coprono mai (ma anche sulla gamba intera, mai tornita né tantomeno abbronzata), sul collo avvolto da colletti doppi.

 

Tra gli accessori spiccano capienti marsupi, scarpe spesso bicolori dalla punta lunga e affusolata alternate a stringate tipo pista da bowling e sneaker con doppia striscia in velcro, borselli con disegnature pop da portare a mano.

 

a.b.


Articoli correlati


Invia e-mail

Per trasmettere l'articolo a chi desideri, inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e quello del destinatario. A chi riceverà l'articolo apparirà il tuo nome e indirizzo e-mail.


Se desideri inviare l'articolo a più persone, inserisci gli indirizzi e-mail di tutti i destinatari separati da una virgola.


Puoi inserire il tuo nome e gli indirizzi e-mail senza timore: non li cederemo a terzi. I dati saranno tenuti riservati nel pieno rispetto della Legge 675/96 sulla Privacy.


Il tuo nome: (*)  
Il tuo indirizzo e-mail: (*)  
E-mail dei destinatari: (*)  
Il Messaggio di accompagnamento: (*)  

 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter quotidiana direttamente nella tua casella di posta? Compila il form che trovi qui.

Abbonamenti

Abbonati subito

Per sottoscrivere l’abbonamento a Fashion, clicca qui.

Fashion E-Commerce

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion E-Commerce.

Fashion accessories 2017

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion accessories 2017.

Fashion Showroom

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion Showroom.

Fashion in the City

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion in the City.

Guarda le ultime fotogallery

Ultime fotogallery

Guarda le ultime fotogallery pubblicate nelle sezioni Moda, Negozi e People.