TIMING

Clicca sul giorno:

<maggio 2018>
lumamegivesado
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910

Vedi i prossimi appuntamenti:


Conferenze stampa

Homi

24/05/18, 12:00
Palazzo Giureconsulti - Sala Terrazzo, piazza dei Mercanti 2 - su invito, Milano

Homi

24/05/18, 12:00
Palazzo Giureconsulti - Sala Terrazzo, solo su invito - piazza dei Mercanti 2, Milano

White Man & Woman

30/05/18, 12:00
Palazzo Morando - solo su invito, via Sant'Andrea 6, Milano

Festival della Comunicazione - presentazione

01/06/18, 11:30
Centro di produzione TV RAI - solo su invito, corso Sempione 27, Milano


Convegni


Eventi

Comunicare da Leader di Maria Elena Capitanio e Andrea Di Cicco (presentazione libro)

23/05/18, 18:00
Teatro Franco Parenti, via Pier Lombardo 14, Milano

Beyond Italian Beauty

13/06/18, 18:00
Palazzo Corsini - su invito, via del Parione 11, Lungarno, Firenze


Mostre / Vernissage

Il risveglio della materia di Manuel de Eguileor

30/05/18, 18:30
Studio Watt - Cross+Studio, via Giacomo Watt 35 - su invito, Milano


Presentazioni

Borderline

24/05/18, 16:30 - 20:30
solo su invito, via Corsico 3 , Milano


Press day

Milena Andrade

24/05/18, 11:00 - 18:00
su invito, via Santa Maria alla Porta 5, Milano

Carlotta Canepa

29/05/18, 09:00 - 19:30
via Rovani 1 bis, Milano


Sfilate

Il Gufo

24/06/18, 18:00
Teatro Vetra - solo su invito, piazza Vetra 7, Milano


Opening

Lanapo

24/05/18, 18:00
via Formentini 14 ang. via Fiori Chiari, Milano

Martino Midali

30/05/18, 19:00 - 21:00
Store - solo su invito, via Borsieri 22, Milano


Vedi tutti gli appuntamenti

SALONI

I prossimi 10 saloni


Denim Premiere Vision

Paris

23 - 24 mag 2018


Accessories The Show

New York

10 - 12 giu 2018


Moda

New York

10 - 12 giu 2018


(Pre) Coterie

New York

10 - 12 giu 2018


Fame

New York

10 - 12 giu 2018


Pitti Immagine Uomo

Firenze

12 - 15 giu 2018


Milano Moda Uomo

Milano

16 - 19 giu 2018


Gardabags

Riva del Garda (TN)

16 - 19 giu 2018


White Man & Woman

Milano

16 - 18 giu 2018


Expo Riva Schuh

Riva del Garda (TN)

16 - 19 giu 2018


Vedi tutti i saloni
Anniversari venerdì 18 novembre 2016

 

FiloBlu propone il negozio-showroom, ponte fra offline e online

FiloBlu propone il negozio-showroom, ponte fra offline e online

 

Nel settimo anniversario dalla nascita FiloBlu - società italiana che sviluppa soluzioni digitali per le aziende, anche della moda - cavalca la crescita digitale puntando sull'omnicanalità e la personalizzazione.

 

Lo ha spiegato ieri il fondatore e ceo Christian Nucibella (nella foto) all'evento "Real experience of shopping experiences", organizzato per il compleanno al SuperStudio Più di Milano. «Stiamo pensando a negozi fisici ma tipo showroom, senza stock - ha anticipato - dove tutto il resto è online». L'altro focus è la personalizzazione del prodotto, nell'ottica di una strategia customer-centric. «Si tratta di un servizio al cliente che risulta molto più semplice da gestire online, piuttosto che nei negozi fisici», ha detto Nucibella citando la case history del marchio di calzature di lusso Santoni.

 

All'evento sono intervenuti anche partner di FiloBlu come Alibaba e Magento, intervistati da Marc Sondermann, direttore di Fashion e fashionmagazine.it.

 

Parlando del mercato cinese Christina Fontana, senior manager business development Alibaba Group, ha consigliato: «Per entrare in quest'area occorre munirsi di un chiaro piano d'azione e capire cosa vuole veramente il consumatore cinese». «L'utente di Alibaba - ha aggiunto - è molto "mobile" e apre l'App sette volte al giorno. Dare molte informazioni sul prodotto è fondamentale perché spesso si collega per far passare il tempo, in metropolitana o quando fa la fila».

 

Secondo Fontana, le piattaforme del gruppo TMall, TMall Global (focalizzate sulla Cina) e Lazada (Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam) sono un'opportunità per i grandi brand, come pure per le Pmi. «Si prevede che il 60% della crescita della domanda di lusso nei prossimi anni sarà nelle città 3 tier - ha ricordato -. Si tratta di 5mila-7mila destinazioni e non si potrà arrivare dappertutto con i negozi fisici».

 

Vincent Brach, sales manager di Magento Sud Eruopa e Africa, ha citato alcune statistiche elaborate da Adobe in base alle quali nei prossimi anni le armi per competere saranno principalmente il customer service e la customer experience. In pratica, le aziende dovranno convincere il consumatore che acquistare dal loro è più facile, più divertente e più piacevole che da altri. Non a caso il fornitore di soluzioni e-commerce sta concentrando le energie sul reporting e gli analitycs, «che permettono di conoscere al meglio il consumatore e fornirgli un'esperienza personalizzata». Gli altri focus riguardano l'ottimizzazione del magazzino, l'integrazione dello store nel digital ma anche il B2C.

 

A proposito dei beni di lusso, Federico Bonelli, principal di Boston Consulting Group (BCG) a Milano, ha ricordato che il mercato vale 323 miliardi di euro a livello globale, ma sta rallentando. Uno dei driver della crescita negli anni a venire sarà l'e-commerce, che attualmente è il veicolo del 7% delle transazioni dei luxury good.

 

BCG prevede che nel 2020 metà della crescita del mercato dei beni di lusso sarà trainata dall'online. Il resto dal canale retail, mentre il wholesale uscirà dai giochi. «Dall'ascolto di 10mila consumatori di beni di lusso - ha spiegato Bonelli - è emerso che quasi il 60% è influenzato dal digitale». Un prodotto viene ricercato online e acquistato offline o viceversa oppure è visto e comprato sul web.

 

Più la categoria è semplice da acquistare (per esempio le scarpe, spesso comprate d'impulso), meno si fa ricerca online. Per le merceologie più costose si va a caccia di molte informazioni e spesso è importante andare nel negozio fisico. «Nel caso dei Millennials - ha precisato Bonelli - sette acquisti su dieci sono influenzati dal digitale: si tratta di consumatori mobile e può capitare che entrino in un negozio ma poi vadano a comprare altrove, dopo avere confrontato i prezzi via Internet».

 

In base ai dati di BCG, l'80% del panel chiede l'omnicanalità. Inoltre si aspetta di interagire con il brand e di avere la possibilità di comprare in un posto e ritirare in un altro, quindi diventa fondamentale l'integrazione fra canali. Non va dimenticata l'importanza che gli shopper di beni di lusso danno al passaparola online e offline. Le prossime sfide per i brand, nel parere di Bonelli, saranno quelle di generare traffico in negozio, maturare capacità di ascolto e parlare correttamente al consumatore, mantenendo le promesse.

 

e.f.


Invia e-mail

Per trasmettere l'articolo a chi desideri, inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e quello del destinatario. A chi riceverà l'articolo apparirà il tuo nome e indirizzo e-mail.


Se desideri inviare l'articolo a più persone, inserisci gli indirizzi e-mail di tutti i destinatari separati da una virgola.


Puoi inserire il tuo nome e gli indirizzi e-mail senza timore: non li cederemo a terzi. I dati saranno tenuti riservati nel pieno rispetto della Legge 675/96 sulla Privacy.


Il tuo nome: (*)  
Il tuo indirizzo e-mail: (*)  
E-mail dei destinatari: (*)  
Il Messaggio di accompagnamento: (*)  

 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter quotidiana direttamente nella tua casella di posta? Compila il form che trovi qui.

Abbonamenti

Abbonati subito

Per sottoscrivere l’abbonamento a Fashion, clicca qui.

Fashion E-Commerce

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion E-Commerce.

Fashion in The City 2018

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion in The City 2018.

Fashion Showroom

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion Showroom.

Fashion Fairs 2018

Sfoglia l’ultimo numero di Fashion Fairs 2018.

Guarda le ultime fotogallery

Ultime fotogallery

Guarda le ultime fotogallery pubblicate nelle sezioni Moda, Negozi e People.